Sant'Antonio di Padova dei padri Rogazionisti in Circonvallazione Appia - Roma 

IL VANGELO DELLA CARITÀ NON PUÒ ESSERE SOLO ESPRESSIONE DI ASSISTENZIALISMO.

on .

il vangelo della carita

Se i poveri, gli emarginati non vengono in Chiesa e nelle nostre strutture, allora è la comunità cristiana, saranno i preti che hanno studiato su come fare i preti, le comunità religiose, i religiosi sempre impegnati a stampare progetti educativi, le poche suore rimaste in convento che si fanno ancora chiamare madri e sorelle, gli operatori sociali e pastorali che devono uscire loro incontro.

Se i poveri vivono nella baraccopoli delle grandi città, magari privi dei servizi essenziali (acqua, fognatura, scuola, medicine) lì bisognerà trovare modalità di presenza e di condivisione.

Se i minori vivono sulla strada, nelle stazioni ferroviarie, nelle bande giovanili, facile preda della malavita, gli educatori che li vogliono raggiungere devono farsi animatori della strada e prepararsi adeguatamente a contattarli, ad evangelizzarli con metodi nuovi, in uno spirito di grande creatività e di fantasia apostolica.

Ci vuole talvolta coraggio per invertire l’orientamento. Anziché attenderli nel caldo e nella pulizia delle nostre strutture e istituti storici, si dovrebbe uscire più spesso all’aperto, aprire il cancello del proprio istituto, operare senza troppe reti di recinzione e di protezione, ma con l’ansia di incontrare chi è nel bisogno.

Presenza sul territorio vuol dire anche impegno per condurre la società civile a fare sua la scelta preferenziale dei poveri; sentirsi coscienza critica della società civile e offrire collaborazione concreta. Il Vangelo della carità non sarà condannato quindi ad essere solo espressione di assistenzialismo.

I religiosi e le suore soprattutto rischiano di diventare altrimenti marginali nella Chiesa e nella società, pronte ad accettare e assorbire ogni nuova tendenza, senza discernimento, pur di motivare e assicurare una propria comoda sopravvivenza.

ADAMO CALO’. CONFERENZA. PADOVA 2011

UA-90394871-1