Sant'Antonio di Padova dei padri Rogazionisti in Circonvallazione Appia - Roma 

I SOLIDARIETA’ BIKERS SALUTANO PADRE PAOLO

on .

 

12nov 2

12nov4

Nella chiesa parrocchiale, durante la Santa Messa delle ore 11,30, presieduta da Padre Paolo, i suoi amici motociclisti gli hanno fatto una gradita sorpresa, sistemando i loro caschi ai piedi dell’altare.

Al centro due caschi speciali che appartenevano a Daniele e Massimo che ora vivono e corrono in cielo.

12nov6

Al termine della celebrazione eucaristica, la benedizione dei motociclisti e dei caschi e un pranzo da loro organizzato quale saluto a Padre Paolo in partenza per la sua nuova destinazione in Assisi.

Al pranzo erano presenti oltre al gruppo dei motociclisti anche i confratelli rogazionisti Padre Antonio di Tuoro che sarà il nuovo parroco e Padre Pasquale Maranò trasferito anche lui presso la comunità rogazionista in Piazza Asti, Roma.

12nov9

12 nov

.... avere un amico speciale ... un amico sacerdote, un pò ti cambia dentro, ma anche avere amici motociclisti, per lui è stato un bel salto nel vuoto...

eppure si è integrato talmente bene che la sua e la nostra follia si sono amalgamate, così bene, talmente bene, che si è formato un legame indissolubile...

12nov7

noi lo abbiamo preso per un braccio e lo abbiamo trascinato nel nostro mondo, fatto di scarichi fumanti, di frastuono e di solidarietà verso i meno fortunati, ...

e lui con la sua fede e la sua simpatia ci ha preso per mano conducendoci dentro quella chiesa che ha trasformato un pò nella nostra casa... facendoci sentire talmente di casa, che oggi per salutare la sua partenza verso Assisi...

in segno di amicizia e di stima gli abbiamo offerto i nostri caschi ai piedi dell'altare...

naturalmente a sua insaputa, tra lo sgomento dei fedeli che non riuscivano a capire cosa stesse succedendo in quella chiesa.

12nov3

Caro Padre Paolo... e mica è detto che sia sempre il sacerdote a commuovere i fedeli... oggi lo scherzo da prete te lo abbiamo fatto noi!

UA-90394871-1