Sant'Antonio di Padova dei padri Rogazionisti in Circonvallazione Appia - Roma 

CHI E’ E CHE COSA È UN SACERDOTE PER UN RAGAZZO DI OGGI?

on .

 

CHI E’ E CHE COSA È UN SACERDOTE PER UN RAGAZZO DI OGGI?

Nel periodo dell’adolescenza e della giovinezza l’incontro con un sacerdote, soprattutto quando si prolunga nel tempo,

si trasforma in relazione educativa, e risulta decisivo per il ragazzo e costruttivo per il prete. Il ragazzo spesso non è tanto entusiasmato dalle cose che un sacerdote sa fare, quanto piuttosto da come il sacerdote si presenta a lui, da come lo avvicina e lo tratta, da come egli vive e si comporta, da ciò che il sacerdote è.

E che cosa è un sacerdote per un ragazzo di oggi?

Egli spesso non vede nel prete uno professionista della preghiera, un competente della liturgia, e neppure solo un promotore di giochi o di gite, ma un uomo che in Cristo sa vivere con maturità e gioia la sua vita affettiva e che rimane disponibile all’ascolto anche quando il dialogo diventa un monologo e non sembra più condivisibile.

Nel prete il ragazzo ama vedere un uomo sereno e maturo che mostra una autorevolezza e sollecitudine particolare per le persone che vanno da lui, e vive la sua vita come un incontro disinteressato con chiunque voglia parlare con sincerità e impegno di cose serie.

(Cfr. Adamo Calò, Io prete e i miei punti di vista sui giovani oggi, in padreadamo.com, marzo 2012).

UA-90394871-1